Primo Maggio

 

Rimasta inedita fino al 1980, Primo Maggio è l’opera in cui De Amicis testimonia la sua convinta adesione a un socialismo progressivo e riformista.

Collana: Letteratura e lavoro
Pubblicato: 13/09/2024
Formato: 14x21
Pagine: 400
ISBN: 9791256060146

Alberto, insegnante torinese, si unisce al socialismo spinto dalla scoperta della condizione di miseria in cui vivono milioni di lavoratori. Per aver manifestato le sue idee, viene emarginato, abbandonato dalla famiglia, licenziato e minacciato di morte. Decide allora di dedicarsi completamente alla causa del proletariato e, durante una manifestazione per il Primo Maggio, i soldati inviati dal Governo per sedare le proteste operaie lo feriscono a morte.

Un’opera vigorosa e di grande rilevanza politica e sociale, in cui l’autore di Cuore scaglia il suo j’accuse contro un sistema lavorativo schiavistico e privo di qualsiasi afflato umano.

Edmondo De Amicis

Scrittore, giornalista e militare (Oneglia, 1846 - Bordighera, 1908), è autore del libro Cuore, uno delle opere più note della letteratura per ragazzi. Eletto nel 1903 all’Accademia della Crusca, fece parte, con Antonio Fogazzaro, del Consiglio superiore dell’Istruzione.

Tra le sue pubblicazioni più note: La vita militare (1868), Sull’oceano (1889), Amore e ginnastica (1892), La maestrina degli operai (1895).

Libri correlati