Storia dell'Europa durante la Rivoluzione francese

Dal 1789 al 1795 - Volume 1
 

Una raccolta di lezioni sulla storia d'Europa durante la Rivoluzione francese tenute da Ruggiero Bonghi nell'Anno Accademico 1888-1889.

Collana: Storica
Pubblicato: 30/04/2024
Formato: 14x21
Pagine: 300
ISBN: 9788832104974

Ruggiero Bonghi, in questo volume, raccoglie le lezioni svolte nell’Anno Accademico 1888-1889 in qualità di docente di Storia moderna all’Università di Roma. Egli traccia una Storia dell’Europa durante la Rivoluzione francese, concentrandosi principalmente – in questo primo volume – su alcune personalità che hanno ricoperto un ruolo chiave nella Francia di quei secoli – parliamo di intellettuali come Montesquieu, Voltaire, Diderot, Rousseau – e sul regno di Luigi XVI e di Maria Antonietta, senza mai tralasciare il contesto e studiando in modo approfondito gli avvenimenti che portarono alla Rivoluzione del 1789.

Ruggiero Bonghi

(Napoli, 1826 – Torre del Greco, 1895) fu uno storico, politico, giornalista e letterato italiano. Ricoprì anche la carica di Deputato e di Ministro della Pubblica Istruzione.

Dopo la morte del padre, avvenuta quando Bonghi aveva solo 10 anni, sua mamma si risposò con Francesco Saverio Baldacchini Gargano, un uomo che ebbe un forte ascendente su di lui. Studiò diritto romano con Giacomo Savarese, filosofia con Luigi Palmieri e greco con Costantino Margaris, ma non si può dire che appartenne a una scuola nello specifico. Anzi, era dotato di un grande spirito critico e di autonomia, che conservò per tutta la vita. 

Scrisse saggi, memorie e opere di critica e polemica letteraria. Frequentò assiduamente Antonio Rosmini e Alessandro Manzoni e di entrambi subì un profondo influsso.

Libri correlati