La sfida UE

 
A cura di Luigi Troiani; Prefazione di Giorgio Benvenuto 

«L’Europa deve riscrivere se stessa, riscoprire quell’afflato solidale, i cui semi, che arrivano da lontano, sembrano essersi smarriti, e deve rinnovare l’impegno a ricercare soluzioni vantaggiose per tutti a problemi comuni»

Collana: Frontiere
Pubblicato: 07/06/2024
Formato: 14x21
Pagine: 640
ISBN: 9791256060788

Parlamento Europeo e Commissione 2024-2029 sono chiamati a giocare la partita decisiva per il progetto enunciato da Robert Schuman nel lontano 1950. Da un lato l’attuale sistema di collaborazione intergovernativa condita da un pizzico di sovranazionalismo, dall’altro i modelli federale e confederale che vogliono sostituirlo.

In 19 saggi, gli autori (Benvenuto, Troiani, Andò, Clini, Dastoli, Tronti, Capelli, Amadio, Bailo, Cantoni, Crosthwaite, De Simone, Garavaglia, Iacovino, Magliulo, Marossi, Poderati, Rendina) affrontano le questioni calde dell’agenda unionale: dalle istituzioni all’ampliamento, dalle politiche economiche a quelle sociali, dalle misure su agricoltura, energia e clima a quelle per la difesa e la politica estera, dall’emigrazione alla cultura e al teatro. Non è estranea al dibattito la situazione italiana, con l’analisi di questioni come l’autonomia regionale differenziata, il Meccanismo europeo di stabilità, l’arretramento sociale. Ne esce un quadro molto dettagliato dell’attualità economica e politica europea, con i punti di forza e di debolezza con i quali occorre fare i conti.

L’UE deve vincere la sfida con la storia o perirà: voci libere e competenti spiegano come evitare la sconfitta. Un libro imprescindibile per chiunque voglia parlare di UE nei prossimi anni.

Libri correlati